Come installare AnyDesk su Fedora 40 o 39

AnyDesk è uno strumento straordinario nelle applicazioni desktop remote, offrendo agli utenti flessibilità ed efficienza senza precedenti. La sua tecnologia consente l'accesso remoto, consentendo a professionisti e privati ​​di lavorare ovunque e in qualsiasi momento. Con il suo design leggero, AnyDesk garantisce agli utenti una latenza minima e frame rate elevati. È ideale per varie applicazioni, dal supporto IT professionale all'uso personale.

Prima di addentrarci nei passaggi tecnici, è fondamentale evidenziare le caratteristiche principali che distinguono AnyDesk:

  • Alte prestazioni: Offre operazioni desktop remote fluide con bassa latenza e frame rate elevati.
  • Connessione sicura: Utilizza la crittografia TLS 1.2 e la crittografia a scambio di chiave asimmetrica RSA 2048, garantendo un accesso remoto sicuro.
  • Compatibilità multipiattaforma: disponibile su più sistemi operativi, inclusi Windows, Linux, macOS, iOS e Android.
  • Design leggero: Garantisce un funzionamento efficiente senza sovraccaricare le risorse di sistema.
  • Interfaccia semplice: Facilita la navigazione e il funzionamento facili per gli utenti di tutti i livelli di competenza.
  • Accesso non presidiato: consente l'accesso remoto ai dispositivi con le autorizzazioni adeguate, anche in assenza dell'utente.
  • Trasferimento di file: Supporta trasferimenti di file senza interruzioni tra dispositivi per un flusso di lavoro efficiente.
  • Opzioni di personalizzazione: Diverse impostazioni per personalizzare il software in base alle esigenze personali o organizzative.

Passando dalla panoramica all'implementazione tecnica di AnyDesk su Fedora 40 o 39 Linux, è essenziale cogliere il significato di ogni passaggio del processo di installazione. Ora iniziamo con l'installazione.

Metodo 1: installa AnyDesk tramite RPM

Aggiorna Fedora Linux prima dell'installazione di AnyDesk

Prima di procedere con il tutorial, è bene assicurarsi che il sistema sia aggiornato con tutti i pacchetti esistenti.

sudo dnf upgrade --refresh

Importa RPM AnyDesk

Prima di procedere oltre, devi copiare e incollare il seguente comando nel tuo terminale, creando il file repository AnyDesk sotto /etc/yum.repos.d/ directory.

Utenti AMD64 (64 bit):

sudo tee /etc/yum.repos.d/anydesk.repo<<EOF
[anydesk]
name=AnyDesk Fedora Linux
baseurl=http://rpm.anydesk.com/fedora/x86_64/
gpgcheck=1
repo_gpgcheck=1
gpgkey=https://keys.anydesk.com/repos/RPM-GPG-KEY
EOF

In alternativa, puoi verificare che il repository sia stato aggiunto utilizzando il comando dnf repolist.

dnf repolist | grep anydesk

Esempio di output:

[joshua@fedora-linux ~]$ dnf repolist | grep anydesk
anydesk                        AnyDesk Fedora Linux

Installa AnyDesk tramite il comando DNF

Esegui il comando seguente per installare AnyDesk su Fedora:

sudo dnf install anydesk

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi di installazione di AnyDesk Fedora

Si è verificato un problema con tutte le attuali distribuzioni Fedora con il seguente errore durante l'installazione di AnyDesk.

nothing provides libgtkglext-x11-1_0-0 needed by anydesk-.....

Oppure potresti trovare questo errore:

nothing provides libpangox-1.0.so.0()(64bit) needed by anydesk.....

Per provare a correggere questo errore, installa il seguente pacchetto che, si spera, dovrebbe risolvere l'errore libpangox:

sudo dnf install redhat-lsb-core

Successivamente, esegui il comando seguente.

sudo dnf --releasever=32 install pangox-compat.x86_64

Metodo 2: installa AnyDesk tramite Flatpak e Flathub

Abilita Flathub per AnyDesk

Innanzitutto, assicurati che il tuo sistema incorpori il repository Flathub, che ospita varie applicazioni, incluso AnyDesk. Se non è già stato aggiunto, utilizza il comando seguente per aggiungere il repository Flathub a Flatpak:

flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

Questo comando incorporerà il repository Flathub in Flatpak, semplificando i successivi passaggi di installazione dell'applicazione.

Installa AnyDesk tramite il comando Flatpak

Con Flatpak e Flathub ora pronti, puoi procedere all'installazione di AnyDesk immettendo il seguente comando:

flatpak install flathub com.anydesk.Anydesk

Questo comando avvia la ricerca del pacchetto AnyDesk all'interno del repository Flathub e inizia la sua installazione sul tuo sistema.

Risoluzione dei problemi di attivazione di Flathub su Fedora Linux

A volte, Flathub potrebbe non attivarsi anche dopo averlo importato su Fedora Linux. Per risolvere questo problema, esegui il comando seguente:

flatpak remote-modify --enable flathub

Questo comando corregge i problemi di attivazione di Flathub, garantendo un'installazione e un funzionamento fluidi di AnyDesk sul tuo sistema Fedora Linux.

Avvio dell'interfaccia utente AnyDesk

Comandi CLI per avviare AnyDesk

Aprilo rapidamente utilizzando il terminale della riga di comando con il comando:

anydesk

Se hai installato il software utilizzando Flatpak, avvia l'installazione Flatpak di AnyDesk con il comando:

flatpak run com.anydesk.Anydesk

Percorso della GUI per avviare AnyDesk

Gli utenti desktop che preferiscono non utilizzare il terminale della riga di comando devono aprire la GUI AnyDesk seguendo il percorso:

Attività > Mostra applicazioni > AnyDesk

Comandi AnyDesk aggiuntivi

Aggiorna AnyDesk

Il software dovrebbe aggiornarsi con i pacchetti di sistema per gli utenti desktop che utilizzano il gestore pacchetti DNF. Utilizza il seguente comando nel tuo terminale per gli utenti che desiderano controllare manualmente:

sudo dnf update --refresh

Le installazioni Flatpak possono eseguire il comando di controllo dell'aggiornamento generale con quanto segue:

flatpak update

Rimuovere AnyDesk

Quando non desideri più che il software di videoconferenza sia installato sul tuo sistema, utilizza il seguente comando che corrisponde al metodo di installazione originale.

Metodo di rimozione DNF per installazioni AnyDesk

sudo dnf remove anydesk

Rimuovi il repository se prevedi di non reinstallare nuovamente AnyDesk.

sudo rm /etc/yum.repos.d/anydesk.repo

Metodo di rimozione Flatpak per installazioni AnyDesk

Infine, se hai utilizzato Flathub per installare AnyDesk, esegui semplicemente il comando seguente per rimuoverlo:

flatpak run com.anydesk.Anydesk

Conclusione

Nel corso di questa guida, ti abbiamo guidato attraverso i passaggi per installare AnyDesk su Fedora, evidenziato suggerimenti essenziali per la prima volta e condiviso trucchi di personalizzazione per iniziare. Ricorda, l'esplorazione regolare delle funzionalità di AnyDesk può migliorare in modo significativo la tua esperienza di desktop remoto.

Joshua James
Seguimi
Ultimi post di Joshua James (vedi tutto)