Come installare Slack su Fedora 40 o 39

Slack, una piattaforma di comunicazione dinamica, ha rivoluzionato il modo in cui i team interagiscono e collaborano nello spazio di lavoro digitale. Le sue capacità di integrazione perfetta, la messaggistica in tempo reale e le robuste funzionalità di condivisione dei file lo rendono uno strumento indispensabile per i professionisti di vari settori. Slack offre una soluzione completa per la gestione dei progetti e la comunicazione del team con funzionalità progettate per migliorare la produttività e semplificare i flussi di lavoro.

Ecco uno sguardo alle principali caratteristiche tecniche che distinguono Slack:

  • Messaggistica in tempo reale per comunicazioni istantanee
  • Condivisione e collaborazione di file senza soluzione di continuità
  • Notifiche personalizzabili per rimanere aggiornato sugli aggiornamenti importanti
  • Funzionalità di ricerca avanzata per un facile recupero delle informazioni
  • Integrazione con un'ampia gamma di app e servizi di terze parti
  • Piattaforma sicura e affidabile che garantisce la sicurezza dei dati
  • Interfaccia user-friendly che promuove la facilità d'uso
  • Soluzioni scalabili per ospitare team di qualsiasi dimensione

Quando si passa da queste funzionalità al processo di installazione, gli utenti troveranno semplice la configurazione di Slack su Fedora 40 o 39 Linux. Immergiamoci nel processo di installazione passo dopo passo.

Metodo 1: installa Slack tramite RPM

Aggiorna Fedora prima dell'installazione di Slack

Prima di installare Slack, si consiglia di verificare che tutti i pacchetti significativi sul sistema siano aggiornati per evitare potenziali problemi con il seguente comando:

sudo dnf upgrade --refresh

Non dimenticare di riavviare se qualche kernel Linux è stato aggiornato.

Scarica Slack RPM

Slack non è incluso nei repository predefiniti di Fedora; pertanto è necessario scarica il pacchetto .rpm dalla pagina dei download di Slack. Dopo aver ottenuto il collegamento per il download più recente, il pacchetto può essere scaricato utilizzando il terminale della riga di comando:

wget https://downloads.slack-edge.com/releases/linux/x.x.x/prod/x64/slack-x.x.x-x.x.xxxx.x86_64.rpm

Passare alla directory di download di Slack

Se ottenere il collegamento per il download dal browser presenta difficoltà, l'utente può scaricare direttamente il pacchetto Slack dal browser. Al termine, il pacchetto verrà salvato nella directory dei download, a cui è possibile accedere tramite riga di comando eseguendo il seguente comando:

cd ~/Downloads/

Installa Slack tramite il comando DNF

Il passo successivo è installare il pacchetto Slack precedentemente scaricato utilizzando l'apposito comando. L'esecuzione del comando di installazione avvierà il processo di installazione, consentendo la corretta distribuzione di Slack sul sistema.

sudo dnf localinstall slack-*

Metodo 2: installa Slack tramite Flatpak e Flathub

Flatpak è un diffuso sistema di distribuzione software e di gestione dei pacchetti che consente agli utenti di installare ed eseguire applicazioni in un ambiente sandbox. Consente la distribuzione di applicazioni che possono essere eseguite su diverse distribuzioni Linux, indipendentemente dalle differenze nelle versioni e nelle dipendenze del software.

Flatpak è preinstallato su diverse distribuzioni Linux, inclusa Fedora, e consente agli utenti di installare ed eseguire facilmente applicazioni dal repository Flathub, un archivio centralizzato per le applicazioni Flatpak. Flathub ospita molte applicazioni, comprese quelle popolari come Slack, LibreOffice e GIMP.

Abilita Flathub per l'installazione lenta

Per installare un'applicazione utilizzando Flatpak su Fedora, devi prima abilitare Flathub sul tuo sistema. Questo viene fatto aprendo un terminale e inserendo il seguente comando:

sudo flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

Installa Slack tramite il comando Flatpak

Per installare Slack utilizzando Flatpak, attenersi alla seguente procedura:

flatpak install flathub com.slack.Slack

Se il comando precedente riscontra un errore, risultando in un messaggio di errore come "errore: Impossibile caricare il riepilogo dal flathub remoto: Impossibile recuperare il riepilogo dal 'flathub' remoto disabilitato", utilizzare il comando seguente:

flatpak remote-modify --enable flathub

Questo passaggio potrebbe essere necessario se il tuo sistema non ha attivato il repository Flathub o è disabilitato.

Avvia l'interfaccia utente di Slack

Una volta installato Slack tramite Flatpak o RPM sul tuo sistema Fedora, puoi avviarlo tramite la riga di comando o accedendo all'icona dell'applicazione.

Metodi CLI per avviare Slack

Per avviare Slack tramite riga di comando utilizzando Flatpak, puoi aprire un terminale e inserire il seguente comando:

flatpak run com.slack.Slack

Se hai installato Slack utilizzando RPM, puoi avviarlo aprendo un terminale e inserendo il seguente comando:

slack

Metodo GUI per avviare Slack

Infine, se preferisci l'interfaccia grafica, puoi accedere all'icona di Slack dal menu Applicazioni. Per fare ciò, fai clic sul pulsante Attività nell'angolo in alto a sinistra dello schermo, quindi cerca Slack. Una volta trovato, fai clic sull'icona per avviare l'applicazione.

Comandi Slack aggiuntivi

Aggiorna Slack

Innanzitutto, per il metodo RPM, dovrai utilizzare lo stesso metodo per reinstallare Slack durante l'aggiornamento del binario. Slack non offre repository RPM nativi da utilizzare con il tuo gestore di pacchetti DNF rispetto alla maggior parte degli altri software.

Per le installazioni Flatpak, esegui il comando seguente per aggiornare Slack:

flatpak update com.slack.Slack

O

flatpak update 

Rimuovi il gioco

Per rimuovere l'installazione RPM di Slack, utilizzare il seguente comando:

sudo dnf remove slack

Infine, le installazioni Flatpak possono rimuovere Slack utilizzando il seguente comando:

flatpak uninstall com.slack.Slack

Conclusione

In questa guida, abbiamo seguito i passaggi per installare Slack su Fedora 40 o 39 Linux e condiviso alcuni suggerimenti pratici per iniziare con il piede giusto. Che si tratti di personalizzare il tuo spazio di lavoro, padroneggiare le scorciatoie da tastiera o migliorare la collaborazione, Slack offre molte funzionalità di comunicazione semplificate.

Joshua James
Seguimi
Ultimi post di Joshua James (vedi tutto)